Come lavoro

Home  /  Come lavoro

i tatuaggi nell’antichità sono nati come sacri rituali di passaggio che duravano giorni

  • c’era un importante fase PRE tatuaggio insieme al sacerdote del villaggio per prepararsi al rituale, mentalmente e fisicamente
  • poi c’è la fase del tatuaggio che era vista come un sacrificio di sangue agli Dei, per chiedergli di aiutarli in questa importante fase di passaggio
  • e poi la fase POST rituale, in cui gli Dei infondevano la loro benedizione al novellino e gli cambiavano la vita

siamo nel 2022 e io ho reso moderno quell’antico rituale

tutto inizia con una storia, una favola, un ricordo, un sentimento

con ciò che tu vuoi iniziare a raccontare e così io inizio a sognare… come se stessi leggendo un libro mi immagino le scene che tu crei

e poi te le spiego, come io le vedo

ed è lì che comincia il nostro tatuaggio e il tuo viaggio dentro di te

non preparo bozze in anticipo, disegno tutto insieme a te, per te, con te

non sopporto l’idea di preparare un disegno a priori, senza conoscerti e senza averti chiesto milioni di dettagli

e così, il giorno dell’appuntamento io mi presento con tutti quei significati e quei dettagli che tu NON mi hai raccontato, ma che io ho scovato tra le tue parole e insieme creiamo la base del disegno fino a che tutti i dettagli vengono ipotizzati

puoi scaricare gratuitamente un estratto del mio seminario “LINEE & SENTIMENTI PERATTIMI ETERNI” per vedere un piccolo squarcio del mio lavoro